Disponibile Miele di Bigi Martina

Da oggi potrete trovare presso il nostro punto vendita il miele
dell’Azienda Agricola Bigi Martina!

Le api di Martina sono ospitate a Carrara nei terreni
colorati, sani e profumati della Società Cooperativa Principio Attivo.

Di seguito la presentazione di questa stupenda realtà!
Il mondo delle api è una lente d’ingrandimento sui meccanismi immensamente piccoli e
meravigliosi che sono alla base del nostro ecosistema. Uno stimolo all’osservazione e al
rispetto che si rispecchia nella scelta di gestire gli alveari in modo naturale, sia per quanto
riguarda trattamenti e materiali, sia nel rapporto con l’organismo alveare, assecondandone
i ritmi in relazione alla vegetazione e al clima in continua evoluzione.
La passione per l’apicoltura diventa lavoro, nel 2016.
Ho deciso di non intraprendere la certificazione biologica, anche se ne seguo il disciplinare,
un pò perché il costo pesa sull’economia della micro azienda, ma soprattutto perché
avendo un rapporto diretto con i consumatori e le piccole realtà a cui conferisco, non sento
la necessità di avere un etichetta ma tanto più di rafforzare quel vincolo relazionale che
risponda alla voglia di sapere “come fai il miele” dimostrata dagli acquirenti.

Produco i mieli, la propoli ed il polline soprattutto in zone montane, boschi e vallate tra la
Lunigiana e i piedi delle Apuane
.
Le nostre api sono inoltre ospitate a Carrara nei terreni
colorati, sani e profumati della Società Cooperativa Principio Attivo.

Le tipologie di miele variano a seconda della stagione. Qui è possibile produrre il millefiori
primaverile, l’acacia, il castagno e la melata. Raramente, piccole quantità di erica e di edera.
L’obbiettivo per i prossimi anni è inseguire le fioriture in alta montagna apuana per un
millefiori estivo, ma anche di trovare una piccola postazione sulla costa, per produrre un
miele di fioriture mediterranee.
In programma, collaborazioni con scuole e visite didattiche in campo, per gettare il nostro
piccolo seme di curiosità e cura dell’ambiente nelle generazioni future.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.